Superbonus, sì alle spese accessorie rispetto all’intervento trainante

La circolare n. 30/E del 22 dicembre 2020 è servita all’Agenzia delle Entrate per fornire ulteriori chiarimenti riguardanti il Superbonus 110%. Molte indicazioni riprendono specifiche già fornite in passato, successive alla prima circolare n. 24/E del 2020, ma dall’ultimo documento di prassi emergono nuovi dettagli.

Il Superbonus 110% spetta infatti anche per gli altri eventuali costi strettamente collegati alla realizzazione e al completamento degli interventi agevolabili. La precisazione è importante, in quanto conferma la possibilità di fruire della detrazione rafforzata anche con riferimento agli oneri accessori sostenuti rispetto all’intervento principale trainante.

Oltre a questo, il documento elenca le modifiche introdotte dal Decreto Agosto (DL 104/2020) e fornisce i documenti e le dichiarazioni sostitutive da acquisire al momento in cui viene rilasciato il visto di conformità sulle comunicazioni per la cessione del credito o per lo sconto in fattura.

>> Proroga Superbonus 110% al 30 giugno 2022 <<

Superbonus, sì alle spese accessorie rispetto all’intervento trainante

La risposta sulle spese accessorie rispetto all’intervento trainante viene fornita al quesito n. 4.5.6.

L’esempio riportato dall’Agenzia è quello di un contribuente che ha realizzato un intervento di isolamento termico del pavimento, lavoro che per cui è necessaria la demolizione e la sostituzione dello stesso. In più, il contribuente ha dovuto anche ripristinare gli impianti.

Leggi anche: Sì al Superbonus per il singolo appartamento, anche se il condominio non fa lavori trainanti

Di fatto Entrate ha chiarito che il Superbonus vale anche per gli altri eventuali costi strettamente collegati alla realizzazione degli interventi agevolabili; in questo caso, se era necessario demolire il pavimento per poterlo isolare, allora sarà possibile beneficiare della detrazione del 110% anche con riferimento agli oneri sostenuti a tale titolo.

Le spese vanno convalidate da un tecnico

Nello specifico, l’Agenzia ha precisato che l’individuazione delle spese connesse o accessorie deve essere effettuata da un tecnico abilitato, che ne attesti non solo la rispondenza ai pertinenti requisiti richiesti nei casi e nelle modalità previste dalla legge, ma anche la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.

> Bonus mobili: il tetto di spesa sale a 16.000 euro

Opere aggiuntive autonome

Le opere aggiuntive che si configurano come del tutto autonome rispetto all’intervento principale, mancano del requisito dell’accessorietà e pertanto non possono fruire della maxi detrazione.

Esempi Superbonus spese accessorie

RIFACIMENTO CAPPOTTO TERMICO

Il 110% si applica non solo alle spese sostenute per il mero rifacimento del cappotto termico, ma anche agli oneri sostenuti per il completamento dell’intervento, come le spese sostenute per il rifacimento della facciata (>> leggi: Lavori su facciate del condominio, occorre sempre il consenso “di tutti” per realizzarli?), per cui varrà il 110% e non la classica del 90%.

Non sarà rilevante nemmeno la zona di ubicazione dell’immobile (ok dunque anche agli immobili che si trovano in “aperta campagna”).

Potrebbe interessarti: Cappotto termico condominio e asseverazione: a quali prezzi si fa riferimento?

SOSTITUZIONE IMPIANTO PAVIMENTO

Per eseguire l’intervento agevolato, ovvero la sostituzione di un impianto di climatizzazione a pavimento, si deve procedere alla demolizione del pavimento e alla successiva operazione di rifacimento (come nel caso precedente), e dunque detrazione 110% potrà essere applicata anche per le spese accessorie. La demolizione del pavimento per procedere all’installazione degli elementi radianti è a tutti gli effetti un onere accessorio che il contribuente non sosterrebbe ove non avesse effettuato la sostituzione dell’impianto di climatizzazione.

FOTOVOLTAICO

Anche l’installazione di impianti fotovoltaici, rientrante tra gli interventi trainati a condizione che si esegua un intervento trainante di efficienza energetica o che si esegua un intervento antisismico (cfr. rispettivamente comma 1 e 4 dell’articolo 119 dl Rilancio) è ammessa al Superbonus, e può essere eseguita anche sulle pertinenze degli edifici o delle unità immobiliari.

Leggi: Verande abusive, il problema nel Superbonus

Superbonus 110% e accesso autonomo

Entrate ha stabilito i casi in cui un’unità immobiliare ha “accesso autonomo dall’esterno”, ovvero se:
– all’immobile si accede direttamente da una strada, pubblica, privata o in multiproprietà o da un passaggio (cortile, giardino, scala esterna) comune ad altri immobili che affaccia su strada oppure da terreno di utilizzo non esclusivo (ad esempio i pascoli), non essendo rilevante la proprietà pubblica o privata e/o esclusiva del possessore dell’unità immobiliare all’accesso in questione;
– all’immobile si accede da strada privata di altra proprietà gravata da servitù di passaggio a servizio dell’immobile.

Ecobonus e Super Ecobonus 110% – e-Book in pdf

Ecobonus e Super Ecobonus 110% – e-Book in pdf

Antonella Donati, 2020, Maggioli Editore

Il decreto Requisiti tecnici del MISE (entrato in vigore il 6 ottobre 2020) tratta in dettaglio tutti gli interventi ammessi a godere delle detrazioni fiscali per il c.d. Super Ecobonus 110%.
Sono state inserite nel testo alcune indicazioni di prassi, ma sono comparse anche…


Manuale del progettista per gli interventi sull’esistente

Manuale del progettista per gli interventi sull’esistente e per la redazione di Due Diligence immobiliari

Marco Campagna, 2020, Maggioli Editore

I professionisti tecnici svolgono un ruolo fondamentale per ciò che concerne i titoli edilizi e le procedure abilitative, assumendosi la responsabilità delle opere edilizie assentite sotto il profilo penale, deontologico, amministrativo e civile.
Per…


Le asseverazioni del Tecnico per il Superbonus 110% – eBook in pdf

Le asseverazioni del Tecnico per il Superbonus 110% – e-Book in pdf

Sergio Pesaresi, 2020, Maggioli Editore

L’asseverazione o perizia tecnica asseverata è una particolare forma di perizia in cui il relatore afferma che tutto quanto viene riportato è veritiero: si assume la responsabilità della veridicità di tutto quanto viene riportato e, di…


Foto: iStock/adventtr

Articolo Superbonus, sì alle spese accessorie rispetto all’intervento trainante di Ediltecnico.

Vai Alla sorgente della notizia
Author: Giulia GnolaSuperbonus, sì alle spese accessorie rispetto all’intervento trainante