Superbonus, come orientarsi tra asseverazioni e attestati di congruità

27/01/2021 – Il Superbonus offre una detrazione fiscale del 110%. L’opportunità, introdotta dal Decreto Rilancio (Legge 77/2020), è talmente interessante che richiede accertamenti aggiuntivi e procedure rafforzate. Spesso questi oneri possono tradursi in un eccesso di burocrazia, scoraggiare gli interventi o causare errori.
 
L’Agenzia delle Entrate ha cercato di mettere ordine tra le procedure richieste e gli attestati da produrre.
 
Superbonus 110%, il visto di conformità

Il contribuente che realizza i lavori agevolati dal superbonus può scegliere tra tre opzioni: 

 – sconto in fattura; 

– cessione del credito di imposta corrispondente alla detrazione;

– detrazione Irpef con rimborso in cinque anni.
 
SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE AL SUPERBONUS
 
Se si sceglie lo sconto in fattura o la cessione del credito, è richiesto il visto di conformità dei..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Paola Mammarella)Superbonus, come orientarsi tra asseverazioni e attestati di congruità