Sismabonus acquisti, l’incremento volumetrico è sempre permesso?

07/08/2020 – L’incremento volumetrico è di ostacolo alla fruizione del sismabonus acquisti? L’asseverazione tecnica va sempre chiesta al momento della richiesta del titolo abilitativo urbanistico?
 
A spiegarlo l’Agenzia delle Entrate nella Risposta 244/2020 che riassume i requisiti oggettivi per accedere al beneficio e la documentazione necessaria per accedere all’agevolazione.
 

 

Sismabonus acquisti: vale per gli interventi volumetrici
Nel caso in esame, un’impresa di costruzione intende realizzare, in zona sismica 1, un progetto di demolizione e ricostruzione di tre fabbricati a destinazione residenziale con aumento di cubatura. La società vuole sapere se l’incremento volumetrico sia di ostacolo al godimento del beneficio.

L’Agenzia ricorda che la disposizione normativa prevede, per gli acquirenti, la possibilità di fruire della detrazione fiscale anche per gli interventi realizzati “mediante..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Alessandra Marra)

Sismabonus acquisti, l’incremento volumetrico è sempre permesso?