Sismabonus 110%, cosa c’è da sapere quando si compra una casa antisismica

22/03/2021 – Lo sconto immediato in fattura sull’acquisto di una casa antisismica dall’impresa è un’opportunità che in molti vogliono cogliere. Ma qual è lo sconto massimo di cui l’acquirente può beneficiare? E cosa bisogna indicare nell’atto di compravendita per non incorrere in errori o contestazioni?
 
Dei chiarimenti in materia arrivano dal Consiglio nazionale del notariato con lo studio 27-2021/T.
 
Sismabonus 110% sull’acquisto di una casa antisismica
Il Notariato ha spiegato che, in caso di demolizione e ricostruzione effettuata da un’impresa, che poi vende l’immobile di nuova edificazione nei 18 mesi successivi alla fine dei lavori, spetta il sismabonus. La detrazione, riconosciuta all’acquirente, deve essere calcolata sul prezzo di acquisto dell’immobile. 

L’acquirente può optare per lo sconto in fattura. In questo caso, nell’atto di compravendita..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Paola Mammarella)

Sismabonus 110%, cosa c’è da sapere quando si compra una casa antisismica