Regolamento Appalti, apertura del Governo sulle modifiche all’appalto integrato

09/12/2019 – Potrebbe essere riconsiderata la possibilità di affidare i lavori sul progetto di fattibilità. Almeno stando alle impressioni di OICE, Associazione delle società di ingegneria e architettura aderente a Confindustria, che ha riscontrato un clima costruttivo e disteso durante le audizioni tenutesi presso la Commissione giuridica incaricata dal Mit di predisporre lo schema del regolamento unico del Codice Appalti.
 
Diverse le richieste di modifica avanzate dalle associazioni del settore, che lamentano la mancanza di norme sull’utilizzo del BIM e poca chiarezza sul subappalto, soprattutto dopo la bocciatura da parte dell’UE.
 
I tempi stringono e sarà difficile rispettare il termine del 16 dicembre, stabilito dal Decreto Sblocca Cantieri, per l’adozione del testo definitivo.
 
OICE: ‘clima positivo su centralità del progetto’
OICE ha apprezzato il clima costruttivo della Commissione…
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Paola Mammarella)

Regolamento Appalti, apertura del Governo sulle modifiche all’appalto integrato