PNRR, l’Ance chiede nuove regole e modelli decisionali per l’attuazione

08/02/2021 – “A più di sei mesi dall’Accordo raggiunto in Europa, la proposta di Piano elaborata dal Governo non appare in grado di delineare un progetto strutturale e organico di trasformazione e di rilancio del Paese”.
 
Lo ha detto il Presidente dell’ANCE, Gabriele Buia, il 4 febbraio scorso, nel corso dell’audizione informale in videoconferenza presso le Commissioni riunite Bilancio e Ambiente della Camera dei Deputati, nell’ambito dell’esame della Proposta di Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).
 
Secondo Buia, così come concepito finora, il PNRR si limita ad elencare una serie di linee di intervento, alle quali vengono assegnate somme più o meno importanti, ma senza individuare un metodo di lavoro e i passaggi necessari per arrivare a quelle riforme strutturali che l’Europa ci chiede e che il nostro Paese aspetta da decenni. Riforme indispensabili per riuscire a cogliere..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Rossella Calabrese)

PNRR, l’Ance chiede nuove regole e modelli decisionali per l’attuazione