Opere fluviali, possono progettarle solo gli ingegneri?

14/12/2018 – Gli architetti non possono progettare opere idrauliche, a meno che non si tratti di opere di arredo e conservazione. Con la sentenza 6593/2018, il Consiglio di Stato ha spiegato che individuare in anticipo e con precisione la tipologia degli interventi è fondamentale per il corretto svolgimento delle gare di progettazione.
 
Opere idrauliche: ingegneri o architetti? Il caso
Nel caso esaminato, un Comune aveva bandito una gara per l’esecuzione di opere di sistemazione idraulica forestale, messa in sicurezza e tutela delle risorse naturali qualificate come opere fluviali, di difesa, di sistemazione idraulica e di bonifica, rientranti nella categoria OG 8”.
 
Il progetto esecutivo faceva riferimento a “lavori previsti per la regimazione idraulica” e il bando, tra gli elementi da valutare prevedeva il “valore tecnico delle proposte migliorative proposte” tra cui figuravano le “misure integrative e/o migliorative..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Paola Mammarella)Opere fluviali, possono progettarle solo gli ingegneri?