Oice: ‘si adeguino i compensi alle nuove attività come il BIM’

24/01/2019 – Continua la crescita del mercato dei servizi di ingegneria e architettura. Secondo l’osservatorio OICE-Informatel, aggiornato al 31 dicembre, il 2018 è stato un anno positivo nel valore e in leggerissima riduzione per il numero dei bandi dei servizi di ingegneria e architettura: 5.890 gare per un importo complessivo di 1.250,2 milioni di euro che, confrontati con i dodici mesi del 2017, mostrano il calo del 2,5% nel numero (+19,6% sopra soglia) ma l’aumento del 4,6% nel valore (-2,6% sopra soglia).
 
Sono invece meno brillanti i dati della parte del mercato che riguarda la sola progettazione di opere pubbliche, dopo il boom del 2017: nei dodici mesi del 2018 le gare sono state 3.178, -10,4% sul 2017, per un importo complessivo di 617,3 milioni di euro, -27,9% sul 2017. Escludendo i maxi-bandi ANAS già citati, il valore dei dodici mesi sarebbe ad un più lusinghiero +9,6%.
 
“Il dato positivo del 2018 è la crescita..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Rossella Calabrese)

Oice: ‘si adeguino i compensi alle nuove attività come il BIM’