Iva al 10%, spetta per la nuova costruzione di impianti fognari

08/04/2021 – La realizzazione di un collettore fognario che unisce due depuratori è un intervento di nuova costruzione che può fruire dell’aliquota Iva ridotta. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 229 del 6 aprile 2021.
 
Il quesito è stato posto da una società che gestisce il servizio idrico integrato di alcuni Comuni, la quale, nell’ambito dell’attività di adeguamento della rete fognaria, ha affidato a una ditta esterna l’appalto per la costruzione del collettore fognario dal depuratore X al depuratore Y.
 
Tale intervento – ha specificato la società – costituisce il primo lotto di un più ampio progetto di realizzazione di un sistema di collettamento dei reflui fognari attualmente trattati in una serie di impianti di depu…Continua a leggere su Edilportale.com]]>

Vai Alla sorgente della notizia
Author: Rossella CalabreseIva al 10%, spetta per la nuova costruzione di impianti fognari