Illuminare dall’alto, lucernari e cupole nella progettazione

17/07/2019 – Tetti piani o a falda, ricoperti di tegole o di giardini pensili. Le tipologie di copertura sono tante e diverse ma tra le funzioni dei tetti c’è anche quella di ospitare finestre e cupole che consentono di illuminare gli ambienti sottostanti con la luce zenitale, recuperando così spazi da vivere.

Una opzione non sempre considerata da committenti e progettisti ma molto utile, soprattutto nel settore residenziale, perchè permette di creare una nuova stanza al posto di un sottotetto inutilizzato e di aumentare il valore dell’immobile. 

Spesso però l’ipotesi di aprire fori in copertura genera dubbi e perplessità: ci si domanda se un lucernario darà problemi di surriscaldamento o infiltrazioni di acqua, e se resisterà alla grandine. Qual è la tua esperienza nella progettazione di lucernari e cupole? 
 
Partecipa al sondaggio!

 
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Rossella Calabrese)

Illuminare dall’alto, lucernari e cupole nella progettazione