Ghost town, le città dove il tempo si è fermato

01/04/2019 – Ci sono luoghi abbandonati che continuano ad attrarre visitatori perché, dopo aver vissuto, continuano ad esercitare il fascino del mistero. Borghi medievali o centri moderni, hanno tutti qualcosa in comune: ad un certo punto la natura si è riappropriata di quei territori.
 
Vediamo qualche città fantasma in Italia.
 
Craco, Basilicata
È una delle città fantasma italiane più famose. Una frana negli anni Sessanta l’ha resa inabitabile, ma da allora è diventata una meta turistica. Qui Mel Gibson nel 2004 ha girato “La passione di Cristo”. La città è stata il set di “Cristo si è fermato a Eboli” (1979) di Francesco Rosi.
 Foto: [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)]
 
Frattura, Abruzzo
Deve il suo nome al fenomeno franoso che nella preistoria ha sbarrato il fiume Sagittario facendo nascere il lago di Scanno. Il terremoto..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Paola Mammarella)Ghost town, le città dove il tempo si è fermato