Flat tax al 15% per Partite IVA e PMI e politiche per infrastrutture e costruzioni

28/09/2018 – Rilancio dei settori chiave dell’economia, come le infrastrutture e le costruzioni, attraverso investimenti pubblici e manutenzione straordinaria della rete viaria e introduzione della flat tax al 15% nel 2019 per partite Iva e piccole imprese.
 
Questi i principali provvedimenti previsti dalla nota di aggiornamento del DEF (Nadef), approvata ieri dal Consiglio dei Ministri, che prevede un innalzamento del deficit/Pil al 2,4% per tre anni.
 
Flat tax professionisti: 15% fino a 65 mila euro  
Nella bozza di Nadef non si scende nei dettagli del meccanismo ma si evidenzia che “i cambiamenti allo studio consistono nell’innalzamento della soglia di ricavi e delle spese per il personale e per i beni strumentali a cui si applica il regime dei minimi, beneficiando così di una platea più ampia di artigiani, piccoli imprenditori e professionisti”.
 
Secondo le anticipazioni, la flat tax nel 2019 si configurerà..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Alessandra Marra)Flat tax al 15% per Partite IVA e PMI e politiche per infrastrutture e costruzioni