Efficienza energetica e ponti energetici: come correggerli in una sola mossa

Correggere i ponti energetici garantendo una migliore efficienza energetica all’abitazione è essenziale sia per la salute dell’edificio che per quella di chi lo abita.

Non solo, come ben sappiamo, meno ponti energetici significa miglior isolamento e di conseguenza meno consumi.

Oggi il mondo delle costruzioni si sta muovendo nella direzione degli edifici NZEB (edifici ad energia quasi zero), per questo motivo sono necessarie soluzioni sempre più performanti, pratiche e in grado di adattarsi a più necessità.

Vediamo quindi, tra le soluzioni presenti sul mercato, quella che meglio risponde alle esigenze costruttive e dei professionisti.

Efficienza energetica e ponti energetici: come correggerli in una sola mossa

Le nuove regole del costruire in relazione al contenimento dei consumi energetici hanno favorito la diffusione in edilizia di materiali costruttivi innovativi, è il caso delle soluzioni in laterizio firmate Wienerberger.

Wienerberger Italia infatti propone un nuovo sistema in laterizio che sarà in grado di rivoluzionare la posa in opera in fase di cantiere: con un’unica mossa sarà possibile correggere il ponte termico in corrispondenza del pilastro in cemento armato e realizzare quindi edifici massivi NZEB.

Porotherm Thermal T

Il nuovo accessorio Porotherm Thermal T, abbinato ai laterizi rettificati monostrato della famiglia Porotherm BIO PLAN, costituisce il nuovo sistema completo Porotherm che permette di realizzare edifici massivi NZEB in un’unica soluzione.

Con questo nuovo sistema in laterizio, sono state ascoltate le esigenze, delle imprese edili e le volontà dei progettisti, di realizzare edifici dalle elevate performance termiche. Questo nuovo sistema apporta notevoli vantaggi in fase di cantiere, in quanto assicura un cantiere più pulito senza sfridi, una posa in opera facile e precisa con una reale ottimizzazione dei tempi di realizzazione.

In particolare, quando si vuole realizzare un edificio massivo NZEB con una muratura da tamponamento è necessario prestare attenzione a correggere il ponte termico in corrispondenza del pilastro. Le soluzioni Wienerberger vengono in aiuto con il nuovo Sistema Completo Porotherm che consente de risolvere questa problematica in un’unica posa facile e veloce.

Porotherm BIO PLAN

Con il nuovo elemento Porotherm Thermal T, abbinato al laterizio rettificato della gamma Porotherm BIO PLAN, l’isolamento dei pilastri in calcestruzzo armato viene notevolmente semplificato e velocizzato: con questa soluzione il sistema costruttivo Porotherm diventa veramente completo.

I vantaggi si apprezzano fin dalla fase di progettazione e culminano durante la costruzione: i nuovi elementi Thermal T, infatti, permettono di azzerare gli sfridi in cantiere e di ridurre ulteriormente i tempi realizzativi, già ottimizzati dalla geometria dei laterizi della gamma BIO PLAN, le cui facce orizzontali risultano  perfettamente piane e parallele.

Questo permette il collegamento dei blocchi con un giunto di malta spesso soltanto 1 mm, abbattendo il consumo di malta del 90% e, di conseguenza, eliminando il ponte termico dato dallo strato di malta stesso. Inoltre, i setti sottili determinano un incremento della percentuale di foratura, permettendo di raggiungere elevati livelli di isolamento termico della muratura senza l’utilizzo di ulteriori isolanti esterni.

Questa innovativa soluzione in laterizio permette di realizzare, con una posa in opera facile e veloce, edifici ad elevata efficienza energetica.

Articolo Efficienza energetica e ponti energetici: come correggerli in una sola mossa di Ediltecnico.

Vai Alla sorgente della notizia
Author: Redazione TecnicaEfficienza energetica e ponti energetici: come correggerli in una sola mossa