Ecobonus e bonus ristrutturazioni, limiti per la cessione del credito

29/03/2021 – Chi ha iniziato a beneficiare del bonus ristrutturazioni e dell’ecobonus, può cambiare idea sul modo con cui usufruire delle detrazioni, ma solo a determinante condizioni.
 
L’Agenzia delle Entrate, rispondendo ad un quesito sulla posta di Fisco Oggi, ha spiegato che la risposta va valutata caso per caso e dipende dall’anno in cui sono stati realizzati i lavori.
 
Ecobonus e bonus ristrutturazioni, il caso
Il caso esaminato dall’Agenzia riguarda il proprietario di un immobile, che nel 2019 ha sostenuto le spese per gli interventi di ristrutturazione ed efficientamento energetico e che nel modello 730/2020 ha inserito in detrazione la prima delle dieci rate previste.
 
Il contribuente ha chiesto all’Agenzia delle Entrate se è possibile optare per la cessione del credito relativamente alle rate di detrazione residue. Quando ha iniziato a usufruire delle detrazioni, questa possibilità non era prevista,..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Paola Mammarella)Ecobonus e bonus ristrutturazioni, limiti per la cessione del credito