Durc, l’Ispettorato del Lavoro conferma: ‘validi fino al 15 giugno’

05/06/2020 – I Documenti unici di regolarità contributiva (Durc) sono validi fino al 15 giugno 2020. Il chiarimento è arrivato con una nota dell’Ispettorato nazionale del Lavoro.
 
Durc validi fino al 15 giugno 2020
L’ispettorato ha spiegato che, in base all’articolo 81 del Decreto Rilancio (DL 34/2020), i documenti attestanti la regolarità contributiva che nel campo “scadenza validità” riportano una data compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.
 
La norma riprende quanto inizialmente stabilito con il Decreto “Cura Italia” (DL 18/2020), che ha stabilito la proroga della validità di una serie di certificati.

 

Durc, i dubbi sulla proroga della validità
Qualche dubbio è sorto perché, con la conversione in legge del Decreto “Cura Italia” è stato stabilito che “tutti..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Paola Mammarella)

Durc, l’Ispettorato del Lavoro conferma: ‘validi fino al 15 giugno’