Coronavirus, i cantieri restano fermi fino al 13 aprile

02/04/2020 – La sospensione di tutte le attività non fondamentali durerà fino al 13 aprile 2020. Poi si valuterà la prospettiva di una fase 2, quella della convivenza con il virus, prima di entrare nella fase 3, quella dell’uscita dell’emergenza con il ripristino delle attività lavorative e sociali.
 
A dichiararlo il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che ha annunciato nella conferenza stampa di ieri sera di aver firmato il DPCM 1° aprile 2020 che proroga fino al 13 aprile 2020 le misure per il contenimento del contagio previste dal DPCM 22 marzo 2020 e del DPCM 25 marzo 2020.
 

Coronavirus, i cantieri che rimangono fermi
Rimangono sospese, quindi, tutte le attività già fermate dai precedenti decreti: le costruzioni di nuovi edifici residenziali e non residenziali, lo sviluppo di progetti immobiliari, i lavori di demolizione e tutte le attività di preparazione del cantiere edile..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Alessandra Marra)Coronavirus, i cantieri restano fermi fino al 13 aprile