Cappotto termico, come deliberare i lavori in condominio

22/01/2021 – La realizzazione del cappotto termico in condominio può andare incontro a degli ostacoli. In generale, prima di approvare i lavori, è necessario essere consci dell’impatto che l’intervento avrà sull’edificio e sulle singole abitazioni.
 
Per evitare contrattempi, è necessario seguire degli step, come indicato dal Tribunale di Roma con la sentenza 17997/2020.
 
Cappotto termico, gli step da seguire in condominio
I giudici hanno spiegato che, prima di approvare i lavori, è necessario condurre uno studio di fattibilità, dal quale potrebbe emergere che gli spessori del cappotto possono diminuire l’area calpestabile di balconi e spazi comuni, incidendo sulla sfera patrimoniale di alcuni condòmini.
 
In alcuni casi, per semplificare l’iter dell’approvazione, l’assemblea condominiale può nominare un consiglio ristretto di condòmini, col compito di..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Paola Mammarella)Cappotto termico, come deliberare i lavori in condominio