Bonus facciate, cessione del credito anche per i lavori iniziati prima del decreto Rilancio

08/02/2021 – Chi realizza lavori agevolati con il bonus facciate può optare per la cessione del credito di imposta corrispondente alla detrazione o per lo sconto in fattura per i lavori iniziati dal 1° gennaio 2020 e fino al 31 dicembre 2021.

Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate con una risposta alla posta di Fisco Oggi data ad un contribuente che ha chiesto se potesse cedere il credito corrispondente al bonus facciate per i lavori effettuati tra marzo e aprile 2020 e pagati ad aprile. Il dubbio del contribuente nasce dal cambiamento che il Decreto Rilancio, in vigore da maggio 2020, ha apportato ai bonus per i lavori in casa.
 
Bonus facciate: cessione del credito e sconto in fattura
L’Agenzia delle Entrate ha dato risposta affermativa alla richiesta del contribuente spiegando che, per effetto del Decreto Rilancio (DL 34/2020), chi ha diritto al bonus facciate può scegliere:

– la detrazione 90% Irpef o Ires in dieci anni;
– la..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Paola Mammarella)Bonus facciate, cessione del credito anche per i lavori iniziati prima del decreto Rilancio