Bando Periferie, INU: erogare ai Comuni il 20% dei fondi e realizzare le opere principali

14/09/2018 – Erogare ai Comuni, a prescindere dallo stato della progettazione, l’anticipazione del 20% prevista al momento della firma della convenzione del Bando Periferie e chiedere a tutte le 120 città beneficiarie di individuare le opere trainanti/strategiche la cui realizzazione sia condizione necessaria per la realizzazione delle opere ad esse funzionali.
 
Sono le due proposte avanzate dall’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU), in attesa delle modalità con cui verrà attuata la decisione del Governo di sopperire al congelamento dei fondi per la riqualificazione delle periferie, annunciata dopo l’incontro con l’Anci.
 
Bando Periferie, INU: erogare ai Comuni il primo 20%
Innanzitutto, spiega l’INU, occorrerà ribadire che l’anticipazione del 20%, prevista al momento della firma della convenzione del Bando Periferie, venga confermata ed effettivamente erogata ai Comuni nel 2018, a prescindere dallo stato..
Continua a leggere su Edilportale.com

Vai Alla sorgente della notizia
Author: [email protected] (Rossella Calabrese)Bando Periferie, INU: erogare ai Comuni il 20% dei fondi e realizzare le opere principali